CRITERI DI PRECEDENZA PER L’AMMISSIONE AI CORSI TRIENNALI PER MINORENNI

GESTIONE DELLE ISCRIZIONI AI PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Gli Organismi di formazione che ricevano domande di iscrizione in esubero rispetto agli interventi attivabili possono operare una selezione dei richiedenti per garantire l’accesso al corso agli utenti maggiormente motivati e predisposti a maturare le competenze proprie della qualifica prescelta, in una prospettiva di percorso personale orientato a un futuro inserimento lavorativo. Gli studenti di cui non venga accolta la domanda di iscrizione devono essere orientati il prima possibile alla seconda o alla terza scelta per garantirne il pronto inserimento in altri interventi formativi o nel sistema di istruzione e la possibilità di assolvere all’obbligo formativo e al diritto-dovere all’istruzione formazione. Per garantire la massima trasparenza nei riguardi degli studenti e delle loro famiglie i CFP devono deliberare e pubblicizzare preliminarmente attraverso la pubblicazione sul sito web eventuali criteri di precedenza individuati per l’ammissione ai corsi. Eventuali selezioni possono intervenire solo successivamente alla scadenza del termine per le iscrizioni al secondo ciclo, definite con Circolare MIUR e con il comunicato congiunto dell’Ufficio Scolastico Regionale e della Regione Veneto: eventuali colloqui o incontri di natura orientativa effettuati con studenti che contattino direttamente il CFP prima della scadenza del termine delle iscrizioni sono legittimi e auspicabili, ma non possono determinare una chiusura dell’accettazione delle iscrizioni in data antecedente al termine ufficiale.

Ai candidati che facciano domanda di preiscrizione presso il C.F.P. Scuola Trento verranno attribuiti dei punteggi sulla base di dati oggettivi che permettano di stilare una graduatoria di precedenza, secondo la quale, alla scadenza del termine per le iscrizioni al secondo ciclo, saranno ammessi ai corsi.

Il Centro di Formazione Professionale Scuola Trento, individua i seguenti criteri di precedenza per l’iscrizione:

1) Tempistica del colloquio di preiscrizione

  • I genitori e gli allievi che hanno preso contatto con l’Istituto, hanno fatto visita alla scuola e hanno già sostenuto un primo colloquio                                      punti 3
  • I genitori e gli allievi che non hanno preso contatto con l’Istituto e non hanno fatto visita alla scuola                                                                                               punti 0

2) Valutazione dei precedenti percorsi scolastici

Ai candidati che richiedano di preiscriversi ai percorsi di formazione professionale presso il C.F.P. Scuola Trento, verrà chiesto di presentarsi al colloquio con il direttore con l’ultima pagella ufficiale ricevuta. Alle medie aritmetiche delle valutazioni conseguite verranno attribuiti i seguenti punteggi:

–  voto 10 (eccellente)             punti 6

–  voto 9 (ottimo)                     punti 5

–  voto 8 (distinto)                   punti 4

–  voto 7 (buono)                     punti 3

–  voto 6 (sufficiente)              punti 2

3) Aspetto disciplinare

Oltre all’ultima pagella in possesso, ai candidati verrà richiesto di presentarsi al colloquio muniti del libretto scolastico personale dell’anno in corso. La condotta sarà così valutata:

–  voto 10 e nessuna nota disciplinare sul libretto                    punti 5

–  voto 10 e presenza di note disciplinari sul libretto               punti 4

–  voto 9 e nessuna nota disciplinare sul libretto                      punti 4

–  voto 9 e presenza di note disciplinari sul libretto                 punti 3

–  voto 8 e nessuna nota disciplinare sul libretto                      punti 3

–  voto 8 e presenza di note disciplinari sul libretto                 punti 2

–  voto 7 e nessuna nota disciplinare sul libretto                      punti 2

–  voto 7 e presenza di note disciplinari sul libretto                 punti 1

–  voto 6                                                                                            punti 0

Qualora non venga presentato nessun libretto scolastico personale, il punteggio attribuito sarà quello minimo corrispondente al voto di condotta.

4) Valutazione del direttore

Il Direttore, a seguito del colloquio sostenuto con il candidato, attribuirà un ulteriore punteggio compreso tra 1 e 5 punti, in base alle impressioni, al modo di porsi, alla motivazione/interesse manifestati…

_____

Il C.F.P. Scuola Trento per l’anno scolastico 2017/2018 prevede di poter inserire massimo 75 allievi nella sede di Verona e 25 in quella di Padova.

Nel caso di esubero di domande rispetto agli interventi attivabili sarà cura del CFP Scuola Trento, al termine fissato per le iscrizioni on line (6 Febbraio 2017), avvisare i genitori tramite mail per effettuare un incontro di selezione svolto a tutti i candidati secondo i criteri sopra citati.

Dopo tale incontro:

– i candidati la cui domanda non può essere accolta saranno informati e indirizzati alla seconda o terza scelta per garantire il pronto inserimento in altri interventi formativi o nel sistema di istruzione e la possibilità di assolvere all’obbligo formativo e al diritto-dovere all’istruzione formazione.

– I candidati la cui domanda verrà accolta saranno informati via mail per l’iscrizione definitiva da parte dei genitori e dell’alunno

Nel caso di numero di iscrizioni on line pari o inferiore al numero prefissato non si terrà alcun incontro di selezione e vi sarà comunicato via mail l’accoglimento dell’alunno/a e la disponibilità ad effettuare l’iscrizione direttamente.